Zalando Collaborary: gli insight per i brand

Zalando Collaborary: si vendono gli Insight

Zalando Collaborary: si vendono gli Insight

Zalando forte di una posizione consolidata nella vendita ai privati, ora si dedica al mercato business e lancia “Zalando Collaborary”

Si tratta di una piattaforma, grazie alla quale le aziende possono monitorare reazioni ed engagement in tempo reale (insight). Queste informazioni potranno migliorare la collaborazione con Zalando e aiutare a individuare nuovi piani di marketing e comunicazione.

A dimostrare la validità della piattaforma ci sono grandi marchi come Lee, Nike, Adidas che hanno iniziato a utilizzarla da subito.

Collabary funziona sia per monitorare le campagne online, sia da network di matchmaking (cerca le migliori offerte in base alla richiesta del web-shopper).

Zalando Collaborary: una risposta alle esigenze di real-time marketing

Ovviamente, le idee nascono e poi vanno sviluppate. L’azienda sta muovendosi da molto tempo per portare avanti i suoi progetti e a questo scopo, l’anno scorso, è stato acquisito nugg.ad, una società specializzata in gestione dati e gestione mirata.

Zalando ha anche individuato nel mobile il fulcro della loro azione di business. A dare il via a questa scelta è stata proprio l’Italia, dove l’e-commerce è eseguito proprio dal mobile piuttosto che dal PC.

L’azienda ha capito che il futuro dell’e-commerce è necessariamente nello smartphone e sta lavorando per rendere questa esperienza sempre più fruibile e piacevole. Per questo motivo sono sviluppate applicazioni che sfruttano al meglio la geolocalizzazione e gli interessi del cliente.

Non solo devices mobili, ma anche (e soprattutto) tanta logistica.

Zalando ha vinto la sfida velocità grazie ad una logistica ben studiata ma ora deve affrontare quella sulla flessibilità e per far questo sta avviando un nuovo progetto per il ritorno dei resi, tutto mirato a velocizzare i tempi.

La dimostrazione che il business è sempre in continua evoluzione è proprio nelle iniziative di queste azienda che investono nel futuro.

Le statistiche sul comportamento degli utenti (insight) e la logistica sono due fattori chiave da tenere in considerazione per lo sviluppo di un business digitale. Poterli monitorare costituisce un vantaggio in termini economici.

Zalando come tante altre aziende, sono impegnate costantemente nello sviluppo di nuove strategie per fare business online. Il mercato infatti corre veloce, e per non rischiare di restare tagliato fuori indietro devi portare la tua attività online, velocemente e con profitto. A questo scopo puoi avvalerti delle competenze di un e-commerce manager.

Fonte: Corrierecomunicazioni.it

Daniele Misto
Seguimi

Daniele Misto

eCommerce Manager at www.danielemisto.com
Aiuto aziende ed imprenditori a vendere online con più profitto. Lo faccio aumentando la visibilità del brand, introducendo il catalogo prodotti in nuovi mercati ed ottimizzando i processi interni (amministrazione, magazzino, logistica, customer care). In due parole sono un e-commerce manager. Utilizzo nelle mie strategie i marketplaces italiani ed esteri, e-commerce evoluti, social media marketing, videomarketing, email marketing, sms marketing.
Daniele Misto
Seguimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *