Settore Fashion & Luxury supera la divisione tra e-commerce e store

Settore Fashion & Luxury supera la divisione tra e-commerce e store

Contactlab ha pubblicato la quinta edizione della Digital Competitive Map 2017. La mappa indica il livello di multicanalità raggiunto da 32 brand del settore Fashion & Luxury internazionali.
In questo documento è evidenziato l’avanzamento sia sull’asse delle Strategic Reach (strategia) sia su quella della Digital Customer Experience Proficiency (esperienza digitale del cliente), sottolineando gli sforzi fatti dai vari marchi per superare la differenza tra e-commerce e store.
I risultati migliori si sono ottenuti grazie allo sviluppo di alcuni asset internazionali (campagne mail e social, multilingue), apertura di e-commerce monomarca in alcuni paesi asiatici (principalmente Cina) e l’ampliamento dei servizi cross-channel (disponibilità, possibilità di reso). Anche i servizi di Customer Service hanno avuto un netto miglioramento sfruttando in pieno le capacità di email.
Lo studio dedica una sezione intera al Customer Care che è fornito tramite chat, telefono, Facebook, email e Twitter: alcuni marchi hanno stabilito con i loro clienti un vero e proprio rapporto che va oltre la consulenza fine a se stessa.
Marco Pozzi autore della ricerca di Contactlab sostiene che il digitale ormai non si ferma più e ogni stagione regala miglioramenti significativi. “Perfino Celine ha attivato un profilo Instagram e Luis Vuitton, Gucci e Prada sbarcano in Cina”. Proprio per questo motivo serve continuare su questa strada, ampliando sempre di più i servizi dell’e-commerce e migliorare ogni singolo settore.
Il settore Fashion & Luxury è uno dei tanti esempi che dimostrano come il commercio stia migrando online. Gli imprenditori che ancora oggi ignorano questo dato, sono destinati ad avere vita sempre più difficile già nel breve periodo. Al contrario gli “illuminati” decidono di aggiornare la propria attività ed affiancare il business digitale al business tradizionale. Per farlo con efficacia e con risultati misurabili, si rende però necessario farsi affiancare da una figura esperta che conosce bene il settore digitale e possegga anche competenze di marketing e mercato: l’ecommerce manager.

Fonte: www.bitmat.it

Daniele Misto
Seguimi

Daniele Misto

eCommerce Manager at www.danielemisto.com
Aiuto aziende ed imprenditori a vendere online con più profitto. Lo faccio aumentando la visibilità del brand, introducendo il catalogo prodotti in nuovi mercati ed ottimizzando i processi interni (amministrazione, magazzino, logistica, customer care). In due parole sono un e-commerce manager. Utilizzo nelle mie strategie i marketplaces italiani ed esteri, sales funnel, social media marketing, videomarketing, BOT, email marketing, sms marketing.
Daniele Misto
Seguimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *