Groupon: Diventeremo l’Amazon dei servizi

Groupon, nuove strategie per la crescita delle piccole/medie imprese

Il colosso, nato a seguito del boom dei coupon, dopo 7 anni di presenza e crescita in Italia, ha deciso di cambiare la propria ottica, dedicando maggiore spazio a una serie di servizi disponibili sia per il consumatore sia per gli esercenti.
L’Amministratore Delegato Nicola Cattarossi ha dichiarato che vogliono prestare maggiore attenzione alle imprese, mettendo in campo delle strategie mirate ad aiutarli nella loro crescita, come big data, mobile, social network e geolocalizzazione.
In questo modo Groupon vuole scalare le vette e arrivare a essere il numero uno nel settore dei servizi per le imprese. Come sostiene l’AD è indispensabile cambiare il proprio modello per non rischiare di soccombere: solo mantenendosi sempre al passo con i tempi ed evolvendo i propri servizi si evita di esaurire la propria attività.
La PMI (piccola/media impresa) è il settore che avrà tutte le attenzioni di Groupon perché negli anni, alla vendita dei coupon hanno mirato a individuare i punti necessari a studiare una strategia che li aiutasse a dare una spinta decisiva alla digitalizzazione delle aziende italiane.
Da qualche tempo il catalogo di Groupon è stato arricchito di opportunità e servizi per l’utente, il quale può trovare tutto quello che gli serve nel raggio di pochi chilometri. Grazie al costante monitoraggio dei 18 mila annunci, Groupon riesce a fornire un servizio molto efficiente ai propri partner ai quali offre un booking tool che permette di regolare le prenotazioni in base alle necessità dell’esercente.
Il gruppo sta puntando molto sullo smartphone per permettere di snellire tutte quelle che sono le attività del consumatore: ricerca, prenotazione e geolocalizzazione. Il consumatore, infatti, chiede sempre più spesso procedure semplificate e immediate, senza perdite di tempo.
In Italia il 69% delle PMI non hanno ancora un sito Web e questo, a chi è già presente nel mondo virtuale, di crescere molto più facilmente. Tanti pensano che basti avere una pagina Facebook, ma questo non permette la giusta visibilità online, e non permette neppure di aumentare il fatturato grazie a campagne mirate.
La Mission di Groupon è proprio quella di diventare il fornitore numero uno di servizi per PMI.
Quello virtuale è un mondo che non si affronta da soli, per muoversi nel modo giusto serve farsi affiancare da professionisti del settore, se sei interessato a una consulenza professionale,

Daniele Misto
Seguimi

Daniele Misto

eCommerce Manager at www.danielemisto.com
Aiuto aziende ed imprenditori a vendere online con più profitto. Lo faccio aumentando la visibilità del brand, introducendo il catalogo prodotti in nuovi mercati ed ottimizzando i processi interni (amministrazione, magazzino, logistica, customer care). In due parole sono un e-commerce manager. Utilizzo nelle mie strategie i marketplaces italiani ed esteri, e-commerce evoluti, social media marketing, videomarketing, email marketing, sms marketing.
Daniele Misto
Seguimi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *