E-commerce: Italia pesa 20 miliardi

Secondo il report di HiPay, l’Italia si trova al quinto posto della classifica europea. Il giro d’affari, in un solo anno, è aumentato del 32% con una spesa media di 952 euro a utente. Il 60% di queste spese sono sostenute tramite carta di credito. Ai primi posti troviamo turismo, elettrodomestici e moda. Gli italiani [Continua a leggere]

Settore Fashion & Luxury supera la divisione tra e-commerce e store

Contactlab ha pubblicato la quinta edizione della Digital Competitive Map 2017. La mappa indica il livello di multicanalità raggiunto da 32 brand del settore Fashion & Luxury internazionali. In questo documento è evidenziato l’avanzamento sia sull’asse delle Strategic Reach (strategia) sia su quella della Digital Customer Experience Proficiency (esperienza digitale del cliente), sottolineando gli sforzi [Continua a leggere]

Aumentano gli acquisti online degli italiani

Il 2016 ha segnato un grande balzo in avanti nella vendita online dei generi di largo consumo: più 45%. Gli italiani sono sempre più attratti dagli acquisti fatti comodamente dal salotto di casa e lo rivela un’indagine della Nielsen. Le persone che effettuano gli acquisti di prodotti a largo consumo sono a quota 5.4 milioni [Continua a leggere]

Amazon sfida PayPal

Notizia ufficiale: anche in Italia sarà possibile utilizzare Amazon Pay! L’azienda di Jeff Bezos ha deciso di partire all’attacco di PayPal e ha introdotto sul mercato un metodo di pagamento personale. Con Amazon Pay i clienti potranno collegare il proprio account Amazon per acquistare su terzi siti, risparmiando tempo. Amazon Pay è studiato per offrire [Continua a leggere]

Coop e WeChat insieme per il mercato cinese

La Coop è sbarcata in Cina grazie ad una collaborazione con WeChat, un servizio di messaggistica istantanea nato sulla falsariga di WhatsApp. Si prevede che le vendite tramite smartphone supereranno i 500 mld di dollari. A mettere a punto la collaborazione è stata la start up italiana Digital Retex, specializzata nei progetti digitali per il [Continua a leggere]

Food e Beverage: miniera per l’Italia con un potenziale di 3,5 mld

Food & Beverage nel mondo digitale Le vendite di questo settore sono ancora con percentuali molto basse rispetto a qualsiasi altro settore. Ultimamente però si sta notando un incremento che potrebbe portare a una crescita lenta ma costante delle vendite. L’Italia, mettendosi in gioco, potrebbe far crescere il suo business per 3,5 mld grazie a [Continua a leggere]

Gli affari si fanno fidelizzando i clienti

Le strategie per fare affari Stroili, dopo anni di presenza capillare sul territorio, ha deciso di valorizzare anche il commercio digitale. Dopo la creazione del nuovo sito e-commerce, la firma della gioielleria italiana ha deciso di avvicinare il marchio all’utente incentivando tutti i punti di contatto sia online sia offline, grazie alla tecnologia di marketing [Continua a leggere]

NetComm Forum 2017: e-commerce in Italia

NetComm Forum è un grande evento che offre l’occasione di tastare il polso dell’andamento del mercato digitale nel nostro Paese. Lo scenario del commercio online sta cambiando e nel 2016 è stata raggiunta quota 19 miliardi di euro per un numero complessivo di 13 milioni di clienti. Una crescita notevole se si considera che dal [Continua a leggere]

Per le nuove generazioni lo shopping è online

La passione per lo shopping online continua a crescere e in Italia i Millennials e i fedeli di Amazon sono in maggior numero rispetto ad altri Paesi europei. Secondo un’indagine prodotta da PWC  (Totale Retail Survey 2017), il 20% dei consumatori italiani, almeno una volta a settimana, effettua acquisti tramite smartphone, mentre il 32% lo [Continua a leggere]

E-commerce e mercato dell’auto: come cambiano le regole

L’ecommerce cambia le regole del mercato auto

La digitalizzazione sta cambiando anche il mercato dell’auto che fino ad ora era rimasto completamente escluso da questo settore. Le notizie che fanno pensare a un imminente cambiamento del settore sono sostanzialmente due: la prima riguarda un investimento di 10 milioni di dollari (compiuto da due fondi europei) su MotorK, un’azienda italiana che ha sviluppato [Continua a leggere]